Valeria Manzi

Artista, poetessa e docente di Tecniche dell’incisione presso l’Accademia di Brera. Con il suo lavoro ha preso parte a numerose collettive e personali tra l’Italia e il Brasile. Recentemente in mostra a Milano, presso ASSAB ONE nella collettiva Grand Tour en Italie, il più importante evento collaterale legato a MANIFESTA 12 (Palermo 2018), la biennale ”nomade” europea. Ad ottobre 2017 è uscita la sua prima raccolta di poesie Posando gli occhi sui rami per la casa editrice La Vita Felice, Milano. Ha preso parte all’attività di laboratori di incisione e alla realizzazione di raffinati libri d’artista per case editrici come PulcinoElefante o Derbylius. Dal 2012 con Stefano Raimondi e un piccolo gruppo, battezzati LIEVITI svolgono degli incontri, indagini sulla parola, la scrittura, i diversi autori, intersecando le visioni personali. Collabora come performer per Marta dell’Angelo e Carlo dell’Acqua.

Sia nelle sue poesie che opere visive, Valeria Manzi mette in evidenza le immagini del quotidiano, che si trasformano in quadri stralunati, atmosferici e in versi funambolici, per raccontare il mondo e le sue esistenze. Dal 1998 ad oggi è curatrice di mostre d’arte ed eventi per la Galleria Venti Correnti, centro servizi per l’arte contemporanea in Milano. Con Fornasetti – Immaginazione come direttore artistico di eventi culturali. ultima a Roma la mostra a Palazzo Altemps che l’ha vista co-creativa del dialogo tra archeologia e Fornasetti e al T Fondaco dei Tedeschi a Venezia, con l’installazione site specific La regola del sogno. Un’installazione di Barnaba Fornasetti e Valeria Manzi. Parallelamente continua la sua ricerca artistica con mostre in Italia e all’estero.

Mostre

Venezia
MY LIFE
Margaux Bricler / Andrea Hess / Valeria Manzi
8 maggio – 24 novembre

Allegati